Rock News Streaming

Loading...

lunedì 26 gennaio 2015

Illacrimo, disponibile in tutti gli stores il loro ep di debutto!


Esce in tutti gli stores digitali il primo, omonimo EP della hard rock band italo-ungherese.


Genere: hard rock / alternative rock / alternative metal
Label: Resisto Digital Distribution: TuneCore
iTunes: https://itunes.apple.com/it/album/1000-reasons-to/id957940783?i=957940790&ign-mpt=uo%3D4


Anticipato il 23 ottobre dal singolo/video “Chains In The Cold, registrato in Italia e mixato a Londra presso ilFastermaster studio sotto la direzione artistica di Matteo Cifelli (Betty Poison, il Divo, Helene FisherMike & The Mechanics), è adesso disponibile in tutti gli store digitali, su etichetta Resisto, l'atteso, omonimo EP degli iLLacrimo.
Questo primo lavoro è un piccolo specchio che, attraverso i 5 brani che lo compongono, intende riflettere una parte della realtà della band che, fin dagli inizi, fa trapelare le proprie influenze (Lacuna CoilEvanescence in primis) senza per questo copiarne gli stili, seguendo una propria ed interessante matrice creativa. Una contrapposizione, un duello che si intravedono già nella cover realizzata per l'occasione: due lingue, due culture musicali, ballate e pezzi stoner, questi sono gli iLLacrimo. Quello che emerge fin da subito è il timbro vocale di Federica Sara, figura carismatica della band, insieme alle chitarre di Davide–Kristof Acs (compositore dei brani), a cui si uniscono Raffaele Lamorte (Keyboards), Giovanni Lima (Keyboards e synths), Dario Vanoli (Bass) e Alessandro Napolitano (Drums).


Chains In The Cold


Gli iLLacrimo saliranno sul palco del Decibel di Magenta (MI) il 30 gennaio per dare fuoco alle polveri e presentare ai fans la loro prima fatica in studio; la band bisserà poi il 20 febbraio Officine Sonore di Vercelli. I live saranno inoltre arricchiti da un mix di cover da loro reinterpretate che toccano diverse realtà ed epoche musicali.


Evento Facebook @ Decibel di Magenta (MI) 30 gennaio 2015


Locandina evento: https://db.tt/7XLdcieq


Tracklist
Burning Fields
1000 Reasons to?
Chains in the Cold
No Longer
Non Credi


Rassegna Stampa
Gli iLLacrimo riescono a non perdere completamente di personalità, capitanati da una voce sicuramente di livello superiore e sostenuti da composizioni sempre assai gradevoli, dalle quali emerge una sensibilità chitarristica non banale” Metal Hammer
Oggi vi parliamo di un gruppo emergente, che per orientamento musicale e scelte stilistiche porta con sé tutte le premesse di poter diventare una risorsa molto innovativa nel panorama emergente.” All Music Italia
iLLacrimo è romantica sensualità, crepuscolare poeticità, raffinato decadentismo...un debutto all'insegna del carisma...da ascoltare” RockHard Italia


Foto


Contatti


Press & Media Office
Frank Lavorino 339 6038451
Skype: sgrooveman



mercoledì 21 gennaio 2015

Fuori il nuovo video degli Acid Muffin,"Bones"


Il nuovo e terzo singolo della hard rock/grunge band romana è tratto dall'EP d'esordio “Nameless”, registrato dal noto producer Steve Lyon (Cure, Depeche Mode, Subsonica, Suzanne Vega).
Puro e semplice Rock. “Bones” è una canzone che una volta ascoltata ti penetra nel profondo e ti fa venire voglia di cantarla. Il testo descrive quel brivido che ti congela quando finisce una relazione importante, quando anche il sesso svanisce e lascia il posto ai ricordi.
Il video ci porta direttamente in casa Acid Muffin, dove troviamo un’atmosfera tranquilla e rilassata. L’intenzione della band è quella di stabilire un contatto diretto con lo spettatore, lasciandolo entrare in un contesto estremamente intimo, rendendolo partecipe in modo da farlo riflettere e divertire allo stesso tempo.
L’uscita del nuovo album degli Acid Muffin è prevista entro la primavera del 2015; secondo alcune indiscrezioni la band sta puntando a raggiungere un sound in stile Foo Fighters, arricchito da variopinte sfumature psichedeliche. Stay tuned & let’s rock!


Bio
Gli Acid Muffin sono un gruppo romano nato nell'ottobre del 2010 dall'idea di Marco Pasqualucci e Andrea Latini, rispettivamente ex batterista ed ex cantante/chitarrista dei Recidiva, ai quali si aggiunge nel maggio 2012 il bassista Matteo Bassi. Il loro è un rock sperimentale e melodico, che prende in parte ispirazione dal sound alternative/grunge anni '90. Gli Acid Muffin, dopo un primo demo registrato nel 2012, nel maggio dell'anno successivo entrano in studio per dare vita alla loro prima fatica ufficiale “Nameless"; un ep di cinque tracce dalle caratteristiche ibride, che da un lato si rifanno alla pura tradizione grunge (Alice In Chains, Pearl Jam e Nirvana), dall'altro, per effetto di personali scelte stilistiche, lo ascrivono maggiormente al “post”.

Contatti
iTunes: itunes.apple.com/it/album/nameless-ep/id740546083

Press & Media Office
https://www.facebook.com/BlobAgency
Frank Lavorino 339 6038451



lunedì 19 gennaio 2015

Loris Dalì – E' uscito Scimpanzè


Dodici canzoni/storie, spesso autobiografiche, in cui l'artista torinese canta di amore e morte, di crisi e felicità che, mescolandosi tra di loro, danno vita ad una cruda ma ironica rappresentazione della realtà quotidiana.


Genere: folk/pop; Distribuzione digitale: Zimbalam

iTunes https://itunes.apple.com/it/album/id956222214

Loris Dalì, con il disco “Scimpanzè”, propone un genere di difficile classificazione. C'è del pop, del folk, del rock, ma anche bossanova e canzoni alla Celentano. Diversi gli artisti citabili a paragone: Mannarino, Brunori, Rino Gaetano, ma sarebbe restrittivo. L'album è stato registrato in presa diretta, con l'obiettivo di cogliere il calore e l'atmosfera giusta per ogni pezzo. Particolare anche la lista dei credits. Loris Dalì per questo lavoro ha infatti utilizzato moltissimi musicisti che hanno suonato dal violino all'udu, dallo scacciapensieri al basso tuba, dal washboard alla fisarmonica. Anche le parti vocali hanno visto avvicendarsi molti amici/cantanti, tra cui Renato Crudo, nuova promessa del musical. Nei cori dell'ultima canzone, che dà tra l'altro il titolo al disco, si avvicendano al microfono amici e parenti (in questo caso tutti rigorosamente non cantanti) donandole un realismo ed una interpretazione davvero sorprendenti. Anche i concerti sono un misto tra musica, cabaret e teatro canzone. Il singolo “Manager”, che fa da apripista a Scimpanzè, racchiude in soli 3 minuti una grande varietà musicale. Come afferma l'autore stesso, “il testo accattivante, la melodia orecchiabile, l'assolo alla Pulp Fiction, il tenore lirico, il coro dei bambini, la recitazione di una telefonata scomoda rendono “Manager” un ascolto che sorprende”. Così anche il video, particolarmente divertente, in cui Loris Dalì presenta una band, un corpo di ballo ed un tenore inaspettatamente interpretati da bambini!


Tracklist
C'era Una Volta
Evviva L'Italia!
Manager
Di Nuovo Ubriaco
Il Principe Di Piazza Castello
Rivoluzione?
Preghiera
Vita Coniugale
Se Dovessi Morire Adesso
Funerale
Quasi Le 3
Scimpanzè

Bio
Loris Dalì - Loris Dalì suona in vari gruppi dai famigerati tempi della scuola in poi: Love Bandits, Flashback, SS460, I Bitols, Three Heads, I Celentani, I Senatori, poi I Dalì, da cui nasce il progetto Loris Dalì. In tutti questi anni sono successe tante cose e se proprio ci si vuole avvicinare al concetto di “curriculum” biografico in ordine sparso e non completo citerei: semifinale Rock Targato Italia edizione 2012, Finale Hit Festival al Palais di Saint Vincent nel 2002, due esibizioni al Palazzetto dello Sport di Pesaro per eventi privati esibendosi sullo stesso palco con Neri per caso, Facchinetti e Paolo Belli, colonna sonora del film “Augusta” documentario presentato al GLBT festival di Torino 2011 e ad alcuni festival internazionali, partecipazione e co-organizzazione del Festival di Utòpia con ospiti Rigo Righetti e Sanchez Pellati (Ligabue), Alessio Caraturo, Achtung Babies. Uscendo dalla modalità “curriculum” ora LorisDalì è solo e soltanto “Scimpanzè”, l'ultimo disco, scritto e registrato con cura e pazienza, che esce il 15 gennaio con booking e management della Blob Agency di Bologna. Le 12 canzoni di “Scimpanzè” sono 12 storie, spesso autobiografiche, in cui amore e morte, crisi e felicità si mescolano tra loro, dando vita ad una cruda ma ironica rappresentazione della realtà quotidiana. Le pagine migliori della biografia di Loris Dalì sono ancora da scrivere.

Next Gigs
31 gennaio 2015 @ Nestoris Pub Valperga (TO)
20 febbraio 2015 @ Birrificio Curtis Canava - Bairo (TO)
06 marzo 2015 @ MarienPlatz – Vimercate (MI)

Foto

Contatti

Press Media Office
Frank Lavorino 339 6038451



lunedì 12 gennaio 2015

E' uscito il nuovo video dei Virgo "Tre"


Attivi già da qualche anno sulla scena indipendente italiana, culminata con la vittoria di "Rock Targato Italia" nel 2010, i vicentini Virgo vedono la definitiva line-up completarsi nel gennaio 2014. L'album d'esordio "L'Appuntamento", presentato al MEI 2013 e distribuito da Materiali Musicali, è stato ottimamente recensito nel web e dalla stampa specializzata. La musica dei Virgo è composta da varie sfumature sonore sempre in bilico tra il rock-blues e lo stoner, ma anche tra l'alternative rock e il cantautorato più moderno; tematiche di forte impatto evocativo nella pura tradizione del rock italiano.


Virgo – “Tre”http://youtu.be/WWcrLRQ_Gw4


Dopo"L'Appuntamento" e"Non Ti Sogno Più", i Virgo lanciano il nuovo singolo "Tre", brano dal taglio particolarmente aggressivo, contornato da un videoclip dallo stile minimalista e dalle numerose tinte offuscate. La regia è a cura di di Filippo Leoni.
Il videoci racconta il bassista dei Virgo,Luca Bastianello - è ambientato in uno spazio aperto: un posto scarno e privo di dettagli per nostra precisa scelta in cui abbiamo cercato di rappresentare un brano che manda un messaggio diretto e conciso senza inutili giri di parole. La canzone parla di un litigio che non va a buon fine, affrontato solo per il gusto di farlo; credo che esistano momenti in cui la pace e il buonumore non servono a niente, sono solo leggere comodità che annullano in un attimo uno sfogo spesso ingestibile come può essere appunto una discussione interiore o con un'altra persona. Le sonorità crude e vetrose delle canzone ruotano intorno ad un'aggressiva immediatezza con rari episodi di quiete e in fin dei conti siamo molto soddisfatti del risultato finale raggiunto!
L'Appuntamento”dei Virgo viene inteso come il punto d'incontro tra quel che siamo e l'immaginario. Una dimensione astratta dove chiunque, durante il proprio cammino, avrà modo di confrontarsi con se stesso”
La band veneta, dopo un discreto numero di live gigs durante il 2014 che l'ha vista finalista anche al Marte Live di Roma (tra le tante esibizioni ricordiamo:New Die Hard (Codigoro, Ferrara) - Vaca Mora Cafè (Barbarano Vicentino, Vicenza) - Infantini Cafè (Ravenna) - Marte Live (Roma) - Viaroma17 (Vicenza) - Rissa Rock - Factory (Padova) - Altroquando (Treviso) - Baricentro (Verona) – Sartea (Vicenza) - Bad Spirit (Milano) – Presentazione MEI 2013), sta attualmente lavorando al prossimo album previsto entro la fine del 2015.
I Virgo sono composti da: Daniele Perrino, Luca Bastianello, Michele Prontera, Carlo Bucci, Luca Dal Lago.


Ascolta "L'Appuntamento" https://soundcloud.com/virgo-the-band

Foto


Press & Media Office
Frank Lavorino 339 6038451
antipop.project@gmail.com





lunedì 5 gennaio 2015

Ecco il nuovo video degli Aeguana Way, "Cattivi Maestri"



Aeguana  Way – esce il video “Cattivi Maestri”
Atmosfere tardo-gotiche nel videoclip del singolo di debutto estratto dall’omonimo terzo album dell’alt-rock band lucana, uscito lo scorso 10 novembre per Warning Records. Un disco arrivato a quasi dieci anni d’intensa attività che ha visto gli Aeguana Way calcare palchi importanti come quello del Concertone del Primo maggio a Roma (ediz. 2013) e caratterizzato da riff di chitarra ossessivi in stile "Rage Against The Machine" e "Faith No More", melodie alternative dei primi Afterhours e ritmiche d’impatto post-hardcore anni ’90, con incursioni elettroniche a metà strada tra Subsonica e Nine Inch Nails.

Giovedì 8 gennaio 2015 – h 16:30: Aeguana Way in onda su Radio Onda D’Urto nel programma “Baraonda D’Urto” http://www.radiondadurto.org/

È disponibile su YouTube dal 5 gennaio 2015 il videoclip di “Cattivi Maestri”, brano scelto dagli Aeguana Way come singolo d’esordio per presentare al pubblico il nuovo, atteso lavoro discografico, anch’esso dal titolo “Cattivi Maestri, uscito il 10 novembre 2014 per Warning Records ed ottimamente accolto dal web e dalla stampa specializzata.
Una canzone che, come afferma la rock band potentina, “vuole essere un semplice invito a valorizzare le idee scaturite dalle proprie attitudini e di conseguenza a diffidare dal cattivo maestro, da chi pensa di sapere cosa possa essere giusto per noi.Abbiamo cercato di dare al brano il maggior carico di coinvolgimento emotivo possibile riguardo al significato,in particolare ci siamo concentrati sulla questione della reazione ai cattivi consigli,al fattore "seguire la propria testa" e condividere con chi è pronto all’incontro mentale”.
Aeguana Way – “Cattivi Maestri

Girato in piano-sequenza (elemento raro da vedere nei videoclip in quanto non esistono tagli delle scene), Cattivi Maestri” è imperniato su tre figure, ognuna delle quali si associa ad un particolare significante riconducibile al brano. Quella del bambino, ingenua e curiosa, rappresenta la parte pura dell’essere umano, priva di condizionamenti dettati dalle dinamiche sociali. Di contro, l’anziano maestro, visibilmente consumato dal tempo e ingobbito dall’esperienza, rispecchia in modo estremo ciò che viene socialmente accettato come "la giusta cosa da fare”. In ultimo lo spirito guida che si presenta come l’alternativa al nozionismo ottuso del maestro, riconducibile nel testo alla metafora del "guardare il mare”, ivi intesa come forma di infinite possibilità. Nella scena finale si evince la sconfitta della figura del cattivo maestro scatenata proprio dalla nuova consapevolezza acquisita dal bambino.

Location: le riprese di “Cattivi Maestri” sono state realizzate all’interno di Palazzo Materi a Grassano (MT), scelto per la suggestiva ambientazione e per la forma architettonica. L'edificazione di Palazzo Materi si pone tra la fine del Settecento e l'inizio dell'Ottocento. È stato per circa 150 anni, dalla sua costruzione fino alla prima metà del XX secolo, la residenza dei Materi, una delle famiglie di nobili latifondisti più note e ricche della Lucania. Nel corso del XX secolo è stato saltuariamente abitato dagli eredi, la famiglia Vitale. Si deve in particolare a quest'ultima la donazione di vari arredi e suppellettili che ha consentito di ricostruire l’appartamento per come era nel XIX secolo. Del Palazzo Materi fa cenno anche Carlo Levi nelle prime pagine del "Cristo si è fermato ad Eboli".


Credits: la regia è a cura di Nicola Ragone, giovane e promettente artista lucano, molto amico della band, che vanta già importanti riconoscimenti, in particolare per il suo corto “Oltreluomo” del 2011; la direzione della fotografia, dalle atmosfere tardo-gotiche, è stata affidata invece a Ugo Lo Pinto, professionista con una notevole carriera in ambito cinematografico e, tra le altre cose, operatore steadycam per il videoclip "Buoni o cattivi" di Vasco Rossi.

Gli Aeguana Way sono giunti alla terza fatica discografica, arrivata dopo quasi dieci anni d'intensa attività che li ha visti calcare palchi importanti come quello del Concertone del Primo maggio a Roma (ediz. 2013) e protagonisti di numerosi opening acts per: Piero Pelù, Subsonica, Planet Funk, Marlene Kuntz, Il Teatro Degli Orrori, Tre Allegri Ragazzi Morti, Le Luci Della Centrale Elettrica, LN Ripley e Sud Sound System.

Gli Aeguana Way sono: Antonio Salviulo – voce, chitarra, synth; Claudio Lopardo – basso; Raffaele Pepe – chitarra; Donato Marchisiello – chitarra e synth; Daniele Di Ceglie – batteria

Contatti



Foto

Press & Media Office
Frank Lavorino 339 6038451
antipop.project@gmail.com




lunedì 22 dicembre 2014

Hollywood Groupies, è uscito il nuovo ep "Bitchcraft"

Registrato dalla band ligure presso gli studi Rock Tribe di Leonardo Maniscalco a la Spezia e masterizzato da David Campanini al Sonic Lab Studio, "Bitchcraft" è un EP composto da quattro tracce di puro hard rock che raccontano storie di vita in chiave mistico-esoterica.



Genere: hard rock/rock’n’roll
Label: Self/K2MUSIC
Distribuzione digitale: CDBaby
Release Date: 17 dicembre 2014

Spotify: https://play.spotify.com/album/5XzUDCqkKJsFs1q5733ouj

Quattro brani hard and heavy scanditi da potenza e adrenalina come "Helter Jester", non a caso scelto come primo singolo, o "Get It On", la traccia che segna maggiormente l'evoluzione della band col suo ritornello estremamente accattivante e un mosh centrale; si passa poi a "The Empress", una melodia ipnotica fornita da una sezione ritmica incalzante e da chitarre graffianti che quasi richiama la magia tanto cara alla tematica di base di questo lavoro: il filo conduttore che lega i pezzi è infatti la narrazione di storie di vita in una chiave mistico-esoterica che lascia spazio all'interpretazione dell'ascoltatore. Questo EP arriva dopo anni di lavoro in studio e un susseguirsi di date live che hanno visto gli Hollywood Groupies affiancare artisti di spicco internazionale, come nel caso del Free Wheels Festival, nel 2010 in Francia, nella medesima edizione di Motorhead e Twisted Sister, e al celeberrimo Whisky a Go Go di Los Angeles; va detto che la band ha subito un interessante cambio di formazione nel 2013, quando Ace passa dalla batteria alla chitarra ritmica e Mirko, entra in via definitiva come batterista, diventando il valore aggiunto al sound del gruppo. Tutto questo può essere riscontrato in Bitchcraft il quale denota una maggiore consapevolezza compositiva da parte della band. L’EP ora disponibile sui principali stores musicali online, come iTunes, Spotify, Amazon, Bandcamp e Cdbaby.

Ascolta il singolo “Helter Jester”


Tracklist

Helter Jester

Get It On

The Empress

Sick Twisted Paradise



BIO
Gli Hollywood Groupies nascono nel 2006 da un'idea di Kelly e Foxy, la parte femminile della band. Da sempre l'impronta della formazione è quella hard rock, strizzando l'occhio a sonorità più heavy senza mai trascurare la melodicità, anch'essa caratteristica della band. Nel 2010, dopo aver maturato esperienza live e dopo le demo di rito che caratterizzano un giovane gruppo, esce il loro primo album "Punched By Millions Hit By None", che riscuote un discreto successo sia nella natia Italia che all'estero, raccogliendo recensioni positive da riviste del settore e una buona risosta dal pubblico. E' sempre grazie all'album di debutto che hanno l'occasione di affiancare artisti affermati in varie occasioni, su tutte il Free Wheels Festival in Francia nella stessa edizione di Twisted Sister, Motorhead, Crucified Barbara e Poppa Chubby. Nel 2011 gli Hollywood Groupies hanno l'occasione di calcare uno dei plachi più prestigiosi al mondo e cioè quello del " Whisky a Go Go " di Los Angeles; nel 2012 suonano a Londra. Il 2013 è l'anno del cambiamento di line up per la band ligure quando Ace passa dalla batteria alla chitarra ritmica e Mirko, insegnante abilitato Scuderie Capitani, entra in via definitiva come batterista, diventando il valore aggiunto al sound del gruppo. Nel 2014 danno alla luce l' ep "Bitchcraft" , quattro tracce che denotano la maturazione della band e l'evoluzione verso un sound più fresco e uno stile personale.

Gli Hollywood Groupies sono:

Foxy (lead-vocal)
Kelly (lead-guitar)
Ace (rhythm-guitar)
Condor (bass)
Mirko (drums)

Rassegna Stampa
"Roba che scotta, davvero, sanguigna e primordiale, piena di burrascosi e ustionanti riffs, ricca di abrasivi fendenti di chitarra solista e maneggiata senza timore da una voce, quella della conturbante e temibile front-woman Foxy Deville"

"Un album potente e pragmatico da ascoltare a tutto volume!"

““Punched By Millions Hit By None” è un album convincente ed evidenzia la forte personalità e la qualità della band ligure"”

““Destroyer Commando” e “Carcrash 666” fanno impallidire gli Skid Row, e su tutto emerge la voce al vetriolo di Foxy DeVille, una vera front-girl di razza"”

"Da La Spezia c'è un'autostrada che porta diretta al Sunset Blvd di Los Angeles, sopra, corrono a tutta velocità i/le HOLLYWOOD GROUPIES, due ragazzi e due ragazze che con "Punched by millions... Hit by none" hanno pubblicato un'entusiasmante lavoro di debutto fatto di sogni, grinta e rock 'n' roll!"
Fabrizio Massignani - Metal Maniac

"Uno dei migliori dischi glam/street/sleaze su cui potrete mettere le mani quest'anno. Senza lasciare spazio a ballate o momenti calmi!"
Niccolò Carli - Rock Hard

Foto Band

Contatti

Press Media Office
Frank Lavorino 3396038451
Skype: sgrooveman